Tonifica braccia e pettorali con le bande elastiche

Vota il Post!
[Voti: 0 Media: 0]

Le bande elastiche di resistenza (rubber bands) sono da sempre uno strumento utile, pratico ed efficace per il tuo allenamento a casa o in palestra. Basta comprare quello giusto e quello più adatto alle tue esigenze. Infatti, gli elastici sono caratterizzati da tensione e morbidezza a seconda del colore, ma oggi ci sono anche bande elastiche di ultima generazione con manici e con diverse funzioni che consentono un allenamento più strutturato e intenso.

Con gli elastici puoi allenarti anche a casa, e per questo ti proponiamo un allenamento composto da pochi esercizi, molto efficaci, che ti permettono di tonificare in poche settimane braccia e pettorali. Se puoi, allenati almeno tre volte a settimana. 20 minuti sono più che sufficenti per tenersi in forma. Inizia sempre con almeno 10-15 minuti di riscaldamento, camminando velocemente o correndo sul posto e dopo inizia l’allenamento.

ESERCIZIO 1
Stai con le gambe leggermente divaricate e la schiena dritta, afferra l’elastico con le mani all’altezza delle spalle e tira le braccia verso l’esterno. Fai molte ripetizioni piccole e veloci per un minuto e ripeti due volte.

ESERCIZIO 2
Stai con le gambe leggermente divaricate e la schiena dritta, tieni l’elastico tra le mani e alza le braccia verso il soffitto. Con le braccia estese verso l’esterno tirare l’elastico. Fai molte ripetizioni veloci per 1 minuto e ripeti due volte.

ESERCIZIO 3
Stai con le gambe leggermente divaricate e la schiena dritta, piega leggermente le ginocchia e porta le mani e le braccia dietro la schiena, afferrando l’elastico. L’apertura delle braccia dovrebbe essere uguale alla larghezza delle spalle. Allunga l’elastico in modo piuttosto rapido e continuo. Fai tre serie da 20 ripetizioni.

ESERCIZIO 4
Stai con le gambe leggermente divaricate e la schiena dritta, piega leggermente le ginocchia, porta l’elastico sotto i piedi e tieni le 2 estremità in mano. Con i palmi delle mani rivolti verso l’interno piegare le braccia verso il petto. Fai tre serie da 20 ripetizioni.

ESERCIZIO 5
Stai con le gambe leggermente divaricate e la schiena dritta, tieni l’elastico sotto il piede destro tenendo le estremità con la mano sinistra e tiralo verso l’esterno. Ripeti l’esercizio nell’altra direzione. Fai tre serie da 20 ripetizioni.

STRETCHING
Alla fine dell’allenamento non dimenticare di allentare la tensione muscolare:

  • stando in piedi con le gambe leggermente distese, estendi le braccia e stirale il più possibile, come se dovessero toccare il soffitto.
  • Mani unite, porta le braccia dietro al collo e stirale.
  • Abbassa le braccia e portale dietro la schiena unendo le mani ai glutei e tira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *